Tennis Fiorenzuola: Il 18° Memorial “Alessandra Epifani” incorona Alice Vicini e Simone Marina

Questo articolo è presentato da:

Il Tennis Fiorenzuola ha ospitato con grande successo il 18° Memorial “Alessandra Epifani”, un torneo Open di singolare maschile e femminile che ha visto la partecipazione di ben 115 giocatori nel tabellone maschile e 42 in quello femminile, con un montepremi complessivo di € 1.450,00.

Nel singolare femminile, Alice Vicini ha scritto una nuova pagina di storia, conquistando il torneo per la sesta volta. La finale, l’ha vista opposta ad Alessia Bellotti (2.6). La Bellotti ha iniziato con determinazione, imponendo il suo gioco potente da fondocampo e vincendo il primo set per 6/2. Tuttavia, l’esperienza e la strategia di Vicini hanno ribaltato l’inerzia del match. Cambiando tattica, Alice ha dominato il secondo set per 6/2. Nel terzo e decisivo set, nonostante la stanchezza, la Vicini ha mantenuto il vantaggio, chiudendo con un 6/3 e aggiudicandosi il titolo. Durante il torneo, Vicini ha mostrato grande esperienza, eliminando giovani talenti piacentini come Rebecca Galazzi nei quarti e Allegra Fiorani in semifinale.

Nel singolare maschile, il giovane piacentino Simone Marina (2.5) ha dimostrato le sue eccellenti qualità tennistiche, aggiudicandosi il titolo con merito dopo una serie di quattro vittorie. Marina, terzo favorito del seeding, ha iniziato il suo cammino dagli ottavi di finale, battendo Edoardo Valle (2.8) con un netto 6/2 6/2. Nei quarti ha superato Tommaso Bonazzi (2.5) per 6/4 6/4, mentre in semifinale ha avuto la meglio su Gianmaria Bastoni (2.6) con un combattuto 7/6 6/1, che aveva sorprendentemente eliminato la testa di serie numero 2, Francesco Rastelli (2.4).


La finale maschile è stata la partita che ha evidenziato ancora maggiormente il talento di Marina. Opposto al giovane Andrea Chiavuzzo (2.5) della Canottieri Baldesio di Cremona, Marina ha vinto con un perentorio 6/1 6/0, ma il punteggio non riflette la vera qualità del match. Specialmente il primo set è stato molto più equilibrato fino al quinto game, durato quasi venti minuti e vinto da Marina. Questo game ha segnato la svolta psicologica del match, permettendo a Marina di dominare il resto della partita. Chiavuzzo ha lottato con colpi potenti, ma la superiorità tecnica e tattica di Marina, caratterizzata da un gioco fluido e tocchi precisi, ha prevalso.

Al termine delle finali, il presidente del circolo, Roberto Frontoni, ha espresso il suo orgoglio per la riuscita della diciottesima edizione del torneo, che continua a richiamare un numeroso pubblico sia durante la settimana che nelle fasi finali. Il Memorial “Alessandra Epifani” è da tempo un appuntamento classico per il tennis piacentino, un’occasione per ricordare con affetto Alessandra Epifani e celebrare il tennis di alto livello. Ad assistere alle finali e ha congratularsi con i finalisti il delegato provinciale Gianni Fulgosi ha espresso tutta la sua stima sia per gli organizzatori dell’evento che per i giocatori in campo.

Condividi questo articolo con i tuoi Social

WhatsApp
Facebook
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *