Movimento Under, poche gare ma ottime speranze e tre atleti al top delle classifiche regionali

Simone Marina in azione

Questo articolo è presentato da:


Il panorama under dei tornei programmati in provincia di Piacenza si è concluso ormai nel luglio scorso. Una stagione breve, forse troppo, che ha visto effettivamente giocati solo 3 appuntamenti per ogni categoria U10, 12 e 14.

Stagione iniziata a marzo alla Vittorino da Feltre, proseguita poi ad aprile all’ A.T. Borgotrebbia e a fine maggio all’A.T. Fiorenzuola, con un intermezzo dell’AT Broni in provincia di Pavia ma facente parte del Master Piacentino, si è giunti ai primi di luglio all’A.T. Pontenurese quando per problemi logistici è stato annullato l’ultimo torneo.

Gli sforzi delle numerose scuole tennis a mantenere vivo l’interesse agonistico dei propri allievi, unito ai tornei giocati in provincie limitrofe hanno dato comunque la possibilità ai giovani atleti piacentini di confrontarsi con i giocatori di altre realtà. Tra di loro spiccano nel piazzamento nel Ranking dedicato ai tornei regionali organizzati dal Comitato dell’Emilia Romagna, Simone Marina, Alessandro Sartori e tra le ragazze Allegra Fiorani.

Simone Marina premiato dal delegato provinciale Gianni Fulgosi durante il torneo Kinder

Simone Marina, 3.2 della S.C. Nino Bixio, è con 656 punti leader della classifica under 14, con merito ancora più evidente avendo giocato solo 6 tornei. Alle sue spalle ad esempio Leonardo Tagliavini con 11 tornei giocati. Stiamo parlando di veramente ottimi risultati, basti pensare che nel ranking under 14 erano presenti 482 giocatori.

In un colloquio telefonico Amelio Grassi, portavoce del comitato regionale, ha sottolineato come già in passato nel ranking regionale under sono stati spesso presenti giocatori di primissimo livello tra i primi in classifica, come a ad esempio Gianluca Beghi, Simone Cremona e lo stesso Alberto Beltrami che in giovane età per scelte lavorative ha preferito la carriera da maestro a quella da giocatore.

Simone per arrivare al vertice della classifica ha vinto i seguenti tornei: Vittorino da Feltre in finale contro Luca Galazzetti (6/3 6/0), T.C. Fidenza contro Gianmarina Bastoni (6/3 6/4), Sporting Club Sassuolo sempre contro Gianmarina Bastoni (6/4 6/3), C.T. Castenaso contro Francesco Rastelli (6/1 6/1). Marina si è inoltre piazzato in due semifinali, al C.T. Albinea cedendo contro Tommaso Iotti (7/6 6/0) e al Tennis Modena durante le qualificazioni regionali under 14 contro il 3.2 Jacopo Bilardo che, per 6/3 6/4, ha tolto a Simone la possibilità di competere alle fasi nazionali.

Nella foto da sinistra: Andrea Nociti, Alessandro Sartori, Adrian Calapod.

Alessandro Sartori, 3.5 dell’A.T. Borgotrebbia, è primo nella classifica under 12, con 10 tornei giocati di cui 7 vinti: allo Sporting Club Parma in finale contro William Bertani (6/7 6/4 10/3), al T.C. Fidenza contro Luca Abati (6/3 7/5), all’ A.T. Borgotrebbia contro Carlo Zacconi (4/6 6/3 10/6), al T.C. Parma di nuovo contro Abati (6/1 6/0), al C.T. Casalboni contro Rafael Capacci 7/5 6/3, al T.C. Salsomaggiore contro Matteo Maselli 7/5 7/5 e anche al Tennis Fiorenzuola contro Matteo Maselli 6/1 6/3.

Da sinistra Valeria Antozzi e Allegra Fiorani

Allegra Fiorani, 3.5 della S.C. Nino Bixio, è quarta nell’under 14 femminile con 8 tornei disputati, di cui una sola vittoria in finale contro la compagna di circolo Valeria Antozzi durante il torneo del Tennis Club Sant’Andrea Bagni. Numerosi sono stati comunque gli ottimi piazzamenti.

Naturalmente nelle corpose classifiche sono presenti altri promettenti atleti e atlete tra cui in più alta posizione citiamo: l’under 14 Valeria Antozzi (22° posizione, della Nino Bixio), l’under 14 Giulia Almi (50° posizione, della Vittorino), l’under 14 Aurora Agnelli (68° posizione, della Vittorino), l’under 14 Michele Brambilla (41° posizione, della Vittorino), l’under 14 Simone Calabria (75° posizione, della Vittorino), l’under 14 Andrea Fornaroli (86° posizione, della Vittorino), l’under 12 Carlo Zacconi (51° posizione, della Nino Bixio),

Sabrina Hasancic e Amelio Grassi

l’under 12 Sabrina Hasancic (17° posizione, della Nino Bixio), l’under 12 Lorenza Terzoni (46° posizione, della Nino Bixio), tra gli under 10 Lorenzo Engelbrecht (25° posizione, del Borgotrebbia), Fabio Boscagli (33° posizione della Vittorino), Leone Luis Caramatti (57° posizione, della Nino Bixio),

A destra Rebecca Galazzi premiata da Roberto Frontoni

e le under 10 femminili Rebecca Galazzi (26° posizione, del C.T. Tennuoto), Benedetta Carvani (47° posizione, della Nino Bixio), Maria Lopedote (59° posizione, della Vittorino).

Ancora in definizione la sede e la data del master finale, che verosimilmente sarà a Bologna nel mese di ottobre,  a cui accederanno i primi 16 giocatori/trici della classifica finale del ranking regionale con residenza o tesserati in un Circolo dell’Emilia Romagna. I giocatori/trici che non potranno partecipare al Master Finale verranno sostituiti dai primi esclusi nella classifica finale. Alla compilazione del tabellone seguirà la classifica di ranking regionale, in caso di parità si prenderà in considerazione la classifica nazionale ed in caso di ulteriore parità si procederà al sorteggio.

Da citare infine gli importanti piazzamenti di numerosi atleti e atlete durante i tornei del circuito Trofeo Tennis FIT Kinder+Sport 2018 che in questi giorni (21 al 30 agosto) presso il Foro Italico di Roma vede l’epilogo della manifestazione con il Master.  Il diritto di partecipazione è stato dato a tutti i vincitori e i finalisti delle singole tappe, nonché i semifinalisti delle “tappe speciali” organizzate presso i Centri Estivi della Federazione e le wild card nella misura di dieci giocatori e sei giocatrici per ogni tabellone.

Di seguito una foto che testimonia la partenza del primo gruppo di atleti piacentini alla conquista di Roma a cui sta seguendo un secondo pulmino.

Da sinistra a destra gli under Tommaso Pelizzari, Simone Marina, Antonio Salvi, Allegra Fiorani, Valeria Antozzi, Lorenza Terzoni, Aurora Agnelli. Accompagnati dai maestri Marcello Griffini, Lorenzo Garberi e Davide Bonfanti.

Condividi questo articolo con i tuoi Social

WhatsApp
Facebook
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.