Gli Under del Tennis Fiorenzuola: ecco tutti i protagonisti.

Questo articolo è presentato da:

Anche quest’anno il “Torneo Giovanile Coil” organizzato dal Tennis Fiorenzuola coglie nel segno e nelle sei gare organizzate mette in campo ben 168 under. Torneo peraltro molto importante anche perchè finalizzato alla qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti.

Ma veniamo al resoconto delle singole competizioni iniziando dalle più piccole le under 12 del singolare femminile, dove a sorpresa vince la mantovana Rosemary Barraco che classificata 4.4 non era stata compresa tra le teste di serie. Imponendosi sempre in due set questo il percorso di Rosemary: 6/4 6/1 su Sofia Elgorni Basevi (4N.C.), 6/2 6/2 su Virginia Azzali (4.3), 6/4 6/2 in finale su Sofia Di Monaco (4.5).

Nell’under 12 maschile, con ben 44 iscritti, il veneto Riccardo Pasetto già terza categoria a soli dodici anni, 3.4 per l’esattezza, ha sbaragliato la concorrenza imponendosi su due cremonesi: in semifinale per 6/4 6/1 sul 4.2 Leonardo Capelli e in finale per 6/2 7/5 sul 4.3 Alessandro Alquati.

In un tabellone unico la competizione femminile under 14 ha avuto finalmente una piacentina tra le migliori. Vittoria Canevari in forza al Tennis Borgotrebbia è infatti giunta alla finale battendo tra l’altro un altra giocatrice targata PC Carolina Fiamma del Vittorino. Finale purtroppo sfumata a causa di un vero “tornado” la under 12 del Circolo del Castelazzo Camilla Montenet, figlia d’arte del giocatore professionista. Camilla ha infatti battuto 6/1 6/3 la Canevari che va detto non è stata chiaramente l’unica a soccombere al giovane talento.

Anche nell’under 14, il torneo più numeroso con 50 partecipanti, sfumata la vittoria piacentina ai danni di Carlo Zacconi (3.5 Nino Bixio) accreditato della testa di serie numero 1. L’avversario che gli “ha rovinato la festa” è stato il 3.5 Michele Bacchini del TC Fidenza che in finale ha vinto per 7/5 6/1. Altro giocatore che ha fatto un ottimo percorso nel torneo è stato Lorenzo Engelbrecht (3.5 Borgotrebbia) che è giunto in semi cedendo poi da Zacconi per 6/3 6/1.

Ed eccoci ai più grandicelli, gli under 16. A conferma della testa di serie nel femminile ha vinto Elena Schueuer (3.2) in una finale tutta modenese contro Camilla D’Amico (3.5). Punteggio 6/2 6/3. Nel maschile invece i favori dei pronostici non sono stati mantenuti e in finale sono arrivati due parmensi Edoardo Bellomi (3.4) e Cristian De Sandro (3.4). La partita è stata tiratissima e alla fine l’ha spuntata De Sandro per 7/6(3) 7/5.

Di seguito una maxi-gallery con tutti i protagonisti del torneo premiati dal presidente del circolo Roberto Frontoni. Da non dimenticare lo sforzo organizzativo supportato dai numerosi sponsor e l’ottima conduzione delle gare da parte del giudice arbitro Graziana Marchello.

Condividi questo articolo con i tuoi Social

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *