Inaugurati i due campi da Padel del Circolo di Tennis Valnure

Questo articolo è presentato da:

Domenica 17 giugno presso il Centro Sportivo “G.Valla” a Podenzano sono stati inaugurati i due campi da Padel del Circolo di Tennis Valnure.
Ospiti del Presidente Daniele Margarita, l’allenatore della nazionale Gustavo Spector, il giocatore spagnolo Alfonso Viuda, Il campione italiano e medaglia di bronzo agli europei Simone Cremona e il nazionale Filippo Scala.
“Perché il Padel?” …abbiamo chiesto al Presidente… “è uno sport per tutti, facilita la socializzazione e permette a tutti di giocare senza particolari percorsi formativi. È molto intuitivo.”
“La possibilità di giocare con i propri figli” …continua il Presidente… “è fantastico e se ci mettiamo poi mogli e amici il tutto è fatto.”

Molti i cittadini intervenuti, presente il sindaco di Podenzano, Alessandro Piva che si dice soddisfatto di questa struttura tessendo i complimenti per lo spirito e l’iniziativa del Podenzanese Margarita che ci ha già regalato due campi da tennis al top.
Ha colto l’occasione per candidare Podenzano per ospitare il ritiro della Nazionale prima dei mondiali in Paraguay che si terranno in ottobre di quest’anno.
Saremmo orgogliosi di potervi ospitare, dice il sindaco, presentando l’offerta sportiva del nostro paese pronto ad accogliere gli atleti con tutto l’entusiasmo possibile.

Il Ct della nazionale Gustavo Spector si dice convinto della qualità dell’offerta e porterà la candidatura alla Federazione per poterla valutare.

Erano presenti anche il delegato provinciale della Federazione Tennis Gianni Fulgosi e il Consigliere regionale Amelio Grassi che a loro volta hanno rappresentato le prospettive di questo sport che si sta diffondendo in Italia a ritmi impressionanti.
Fulgosi cita il fatto che in Spagna ad ogni Tennista corrispondono oggi due Padelisti.
È una disciplina che prenderà sempre più piede per la sua versatilità e siamo orgogliosi che Piacenza si sia mossa per cogliere l’opportunità.

Prima di passare all’esibizione dei quattro atleti, il Presidente ha voluto ringraziare il gioco di squadra messo in moto dalla comunità, diverse imprese hanno permesso la nascita di questa bellissima struttura, da C Sport ,all’Impresa Pagani di Pontenure, alla Verte’ per l’efficientamento energetico, alla Italian Padel per i campi, la Evergreen di Balboni Claudio per la realizzazione del giardino, passando poi per McDonalds, Reale Mutua,Ab Sport, Dodi Utensileria, Barocco Costruzioni, Fisiocrem e Aquilea.

Dopo l’esibizione abbiamo chiesto a Simone Cremona cosa pensa di questa nuova avventura.
“Sono molto soddisfatto, risponde Simone, credo nel Padel, ho lasciato il tennis per dedicarmi a questo sport a tempo pieno, ho raggiunto dei traguardi importanti e oltre a continuare a competere voglio insegnare a giocare e ora posso farlo, abbiamo una nostra casa.
Ringrazio Daniele Margarita per la fiducia che mi ha concesso, tra noi è nato un feeling immediato, sa vedere oltre e sognare a occhi aperti, sono sicuro che faremo molto altre cose assieme.”

A conclusione della giornata decine di bambini e genitori si sono riversati sui campi fino a tardi complice la festa della birra, per la gioia di chi ha creduto in questa iniziativa.

Condividi questo articolo con i tuoi Social

WhatsApp
Facebook
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.