Zacconi e Canevari vincitori all’U14 della Tennuoto

Rebecca e Vittoria

Questo articolo è presentato da:

Nei campi di della Tennuoto Mario Fontanella si è svolto nelle scorse settimane un importate torneo finalizzato alla qualificazione ai Campionati Italiani di categoria under 14.

Le gare andate in scena sono state due: singolare maschile e singolare femminile.

Sotto l’attenta guida del giudice arbitro Luigi Bisi e l’assistente Maurizio Masarati ecco il resoconto del torneo.

Nel femminile, in campo 8 partecipanti, con le prime teste di serie che hanno egregiamente svolto il loro compito giungendo alla finale. Così in semifinale Vittoria Canevari (3.3, A.T. Borgotrebbia), TDS n°1, ha battuto Carolina Fiamma (4.1, Vittorino Da Feltre) 6/4 6/3 e Rebecca Galazzi (4.1, Tennuoto), TDS n°2, ha battuto Maria Lopedote (4.3, Vittorino Da Feltre) 6/1 6/1. Nella finalissima Vittoria ha, dopo un primo set lottatissimo finito 7/5, avuto via libera nel secondo vinto 6/1 contro la tennista di casa.

Molto carine le parole della vincitrice: “vorrei dedicare questa vittoria al presidente Lorenzo Marchi dell’ATB Borgotrebbia che sta trasformando il nostro club in un posto dove è sempre più bello stare”.

Nel maschile, 32 i partecipanti e 2 i tabelloni giocati, tantissime le sorprese. A cominciare dalle premature eliminazioni della TDS n°1 Lorenzo Engelbrecht (3.5, A.T. Borgotrebbia) da parte dell’under 12 Leone Luis Caramatti (4.2, Nino Bixio) in un match finito 7/5 6/4 e della TDS n°2 Edoardo Lucio Valle (3.5, T.C. President) da parte di Edoardo Ubaldi (4.2, Sporting Club) per 6/4 6/7(4) 10/5.

Queste sorprese però non hanno poi proseguito il loro cammino perchè fermate dal 3.5 Carlo Zacconi (Nino Bixio) che ha battuto in semifinale Ubaldi per 7/5 6/4 e dal 4.1 Fabio Boscagli (Nino Bixio) che sempre in semifinale ha battuto 6/4 6/1 Caramatti.

La finalissima maschile è “andata via più liscia” tra i due compagni di circolo. Carlo Zacconi ha infatti vinto con il punteggio di 6/2 6/2 confermandosi un dei più interessanti giovani talenti piacentini.

Condividi questo articolo con i tuoi Social

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *